Ad Minoliti

Ad Minoliti è fortemente influenzata dal femminismo e dalla teoria queer e porta avanti una critica serrata alle diseguaglianze, al concetto di identità di genere e agli stereotipi legati alla sessualità e al potere. La sua arte si inserisce sulla ricca tradizione dell’arte concreta in Argentina e in America Latina, riprendendone gli aspetti formali e tecnici ma rovesciandone dall’interno molti presupposti teorici. Lungi da essere una gabbia nella quale inquadrare la realtà, la geometria è per l’artista uno strumento per proporre alternative utopiche alle convenzioni sociali più rigide e restrittive.

Tomás Saraceno

Il lavoro di Tomás Saraceno è costituito da gigantesche installazioni percorribili che si configurano come veri e propri interventi architettonici finalizzati ad esplorare nuove modalità di praticare lo spazio, modelli insediativi a basso impatto ambientale e alta interazione sociale. In apparenza spazi ludici per adulti, questi ambienti sono frutto di profonde riflessioni formali, estetiche, sociologiche, scientifiche e tecnologiche.