Jim Shaw

È il sogno di ogni bambino entrare fisicamente in un fumetto, camminare dentro le affascinanti illustrazioni delle enciclopedie didattiche, oppure aggirarsi realmente tra le pieghe di un pop-up colorato e complesso. Jim Shaw attinge alla miscellanea visiva offerta dall’industria culturale delle riviste pulp, degli album rock, dei manifesti pubblicitari o di propaganda e dei fumetti, il tutto filtrato attraverso la sensibilità personale e le suggestioni della storia e dell’attualità.