Martin Eder

L’iperrealismo è sempre frutto di una perizia tecnica sorprendente che lascia lo spettatore di fronte all’evidenza fotografica. Più vere del vero le immagini di Martin Eder rendono plausibili scenari fantasy e situazioni surreali, seducenti e inquietanti, che traslano atmosfere e personaggi da favola nella dimensione dell’eros più puro e nella perversione della carne.